Contattaci allo 031 225 9346 Richiedi Preventivo Gratuito

Ebbene sì, secondo le norme vigenti il toner esausto è considerato come rifiuto industriale


Per i produttori di rifiuti speciali e o pericolosi, il 13 gennaio 2010 è entrato in vigore il D. M. 17/12/2009 che istituisce il SISTRI: "sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (articolo 189 del D.Lgvo 152/2006 e articolo 14-bis del D.L. 78/2009 convertito in legge n. 102/2009)", il sistema telematico che sostituirà il sistema cartaceo in vigore: registro di carico e scarico, FIR, MUD, entrerà in vigore a Giugno 2013. Per tutte le partite IVA (enti, imprese e professionisti) per le quali il SISTRI è una opzione facoltativa, è comunque obbligatorio il Formulario di Identificazione del Rifiuto - FIR. Il mancato adempimento degli obblighi di legge in materia comporterà non solo pesanti sanzioni amministrative di carattere pecuniario ma anche sanzioni penali a carico del Titolare o dell'amministratore Delegato dell'azienda (D.Lgs. 152/2006 e successive modifiche).

Per gestire direttamente i rifiuti dei toner esausti bisogna:

  1. Far fare l'analisi chimica dei rifiuti
  2. Acquistare e vidimare alla CCIAA il registro di carico e scarico
  3. Registrare l'operazione di carico dei rifiuti sul registro
  4. Contattare un trasportatore di rifiuti autorizzato
  5. Verificarne le autorizzazioni e la corrispondenza con i codici CER (Codice Europeo di Rifiuto) da te prodotto
  6. Compilare il FIR (Formulario Identificativo del Rifiuto) in 4 copie, per poi far ritirare i toner dal trasportatore
  7. Registrare l'operazione di scarico dei rifiuti sul registro
  8. Il trasportatore porta i toner a destino e conclude la compilazione del FIR
  9. Il destinatario rende la 4a copia del FIR firmata al gestore che la inoltra al produttore
  10. Il produttore compila il MUD (Modello Unico di Dichiarazione) in cui tiene traccia dei movimenti dei rifiuti e lo presenta alla CCIAA di competenza (alla fine di aprile di ogni anno)
  11. Conservare tutta la documentazione per 5 anni

Ecco perché consigliamo ai nostri clienti il servizio sicuro e privo di complicazioni per il ritiro dei toner esausti ZeroZeroToner: nessuna gestione, nessuna responsabilità e nessun rischio di sanzioni.