<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id= 333487717291332&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Contattaci allo 031 225 9346 Richiedi Preventivo Gratuito

5 caratteristiche che deve avere la perfetta stampante per uno studio di architettura

stampanti architetti imprimis

Ogni attività lavorativa e commerciale ha necessità ed esigenze proprie, legate alla tipologia di lavoro svolto, ecco perché anche nella scelta della stampante è necessario tener conto di questo fattore. Prendiamo in considerazione uno studio di architettura: quali caratteristiche deve necessariamente avere una stampante destinata al posizionamento in questo luogo? Si sa, soddisfare gli architetti non è per nulla semplice, alla costante ricerca di precisione e funzionalità, difficilmente scendono a compromessi, ma pretendono sempre il meglio. Ecco pertanto 5 caratteristiche che deve avere la stampante per uno studio di architettura.

1 – Qualità di stampa elevata, in quanto verrà impiegata per riportare su carta progetti anche estremamente importanti ed onerosi. Una stampante deve pertanto garantire ottime performance in questo senso, andando a fornire documenti estremamente precisi e di qualità, capaci di valorizzare ogni progetto agli occhi del possibile acquirente.

2 – Possibilità di stampa in formato A3, in quanto si potrebbe avere l’esigenza di disporre di mappe, piantine e documenti di dimensioni particolarmente grandi. Pensate per esempio al progetto di un palazzo o della divisione interna di un appartamento, dove segnalare non soltanto i locali, ma anche eventuali prese e tubi per il passaggio dell’acqua. Una stampa A4 potrebbe richiedere uno sforzo ottico non certo indifferente, ragion per cui optare per l’A3 potrebbe rappresentare una soluzione davvero risolutiva.

3 – Stampe in bianco e nero ma anche a colori. Come per il punto precedente potrebbe rendersi necessaria la differenziazione di dettagli, e quale miglior modo se non impiegando colori diversi?

4 – Assicurare la funzione scanner, utile per importare documenti inerenti ad esempio il catasto, planimetrie di vecchi appartamenti o contratti firmati. Lo scanner potrebbe infatti essere facilmente sostituito con l’impiego di una stampante multifunzione, in grado di racchiudere in un unico dispositivo anche fotocopiatrice e fax.

5 – Dare la possibilità di connettere più computer, tablet e smartphone alla stampante, fattore che consentirà di utilizzarne una unica per tutti coloro che operano all’interno dell’ufficio. Inoltre, la dotazione con sistemi di sicurezza, ad esempio per evitare la sovrapposizione di stampe provenienti da diversi utenti, consentirà di limitare l’accumulo di carta stampata e dimenticata sulla stampante stessa.

Stampante laser a colori multifunzione: quello che ogni studio d’architettura sogna

Ecco quindi che il modello di stampante in grado di rispondere a tutti i requisiti necessari ad uno studio d’architettura è senza ombra di dubbio una multifunzione laser. Stampante, scanner, fotocopiatrice e fax in un unico dispositivo, connesso in rete e capace di inviare mail. Ecco quindi come quello che fino a qualche anno fa poteva apparire un sogno irrealizzabile, è divenuto oggi una splendida realtà.

Una stampante laser a colori multifunzione sarà infatti in grado di svolgere qualsiasi operazione utile all’interno di uno studio d’architettura, garantendo ottime performance, qualità e sicurezza. Inoltre, la scelta di noleggiare questo dispositivo assicurerà ancora maggiori garanzie, nonché un risparmio economico non indifferente.

Grazie a questa soluzione inoltre, non sarà più necessario acquistare un modello classico, uno scanner e noleggiare poi una stampante A3 e una fotocopiatrice, ma un unico dispositivo andrà a racchiuderli tutti.

Noleggio stampanti tutto incluso, cosa comporta?

Per chi sceglie di stipulare un contratto di noleggio stampante tutto incluso fornito da Imprimis, potrà avvalersi di molteplici vantaggi, quali:

  • Stampante laser a colori multifunzione nel proprio ufficio
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria compresa nel canone mensile
  • Fornitura di tener e cartucce
  • Ritiro e smaltimento dei toner come da normativa vigente e senza costi supplementari
  • Dispositivo sostitutivo in caso di guasti di grossa entità, o sostituzione della stampante stessa
  • Possibilità di dedurre fiscalmente il canone di noleggio
  • Sostituzione periodica della stampante con modelli di ultima generazione

Inoltre, trattandosi di una stampante a noleggio, la stessa non andrà a figurare tra i beni aziendali, non necessiterà di ammortamento e, conseguentemente, non rientrerà tra gli utili tassabili dell’azienda. Questo fattore rappresenta senz’altro un vantaggio, tenendo conto che una stampante di questa tipologia, ove acquistata, prevederebbe l’uscita di diverse migliaia di euro.

Rappresenti uno studio di architettura alla ricerca di una stampante? Opta per il noleggio di un modello laser multifunzione a colori offerto da Imprimis!